Google Website Translator Gadget

lunedì 16 gennaio 2012

Costa Concordia: equipaggio diffamato, comandante irresponsabile.

Costa Concordia, equipaggio offeso per le diffamazioni.
Migliaia di persone evacuate al buio a nave sul fianco
Comandante immenso irresposabile.
-Guarda le MAGLIETTE e i POSTER di Basfardo-

the captain of the cruise ship sank in Italy
is being investigated
because of
his unclear behaviour
.
Sicuramente l'opera di evaquazione effettuata dall'equipaggio della Costa Concordia non era cosa facile. Perciò non sarei dell'opinione di condannare l'equipaggio, pur non essendo, l'equipaggio, il massimo nella preparazione ad un tale evento.
La testimonianza di una hostess (Katia Keyvanian) riporta: "Abbiamo evacuato, al buio, con la nave piegata su un fianco 4000 persone in meno di due ore! Gli incompetenti non sono in grado di fare questo.  Abbiamo tirato su in lancia un sacco di ospiti che erano finiti in mare, e mentre spogliavamo una ragazza bagnata per coprirla con la coperta termica, un ospite ci faceva un filmino con il telefonino. Noi ci siamo adoperati per gli ospiti, per salvarli, portarli in sicurezza, se sono salvi, è merito solo nostro, di tutto l'equipaggio, che ha fatto di tutto. Non vogliamo essere ringraziati, abbiamo fatto solo il nostro dovere, ma non vogliamo nemmeno sentire tutte le fesserie, bugie, menzogne, tanto per fare lo scoop, o fare una trasmissione, che sono state dette. (...) Abbiamo lanciato un salvagente in mare, e mentre tiravamo su un altro passeggero, io con la corda legata al polso per fare forza, e tirare su, un signore ci faceva la foto. Abbiamo dovuto gestire un branco di pecoroni allo sbaraglio, e poi vengono a dire che noi siamo stati incompetenti".


-Guarda le MAGLIETTE e i POSTER di Basfardo- 

Ma ciò che sconcerta sarebbe il comportamento del comandante Schettino: non avrebbe interpellato mai la capitaneria di porto se non in risposta dei solleciti e accampando a giustifica lievi problemi elettrici, una volta che la capitaneria ha stabilito che si trattava di disastro navale avrebbe lasciato la nave a bordo di una scialuppa, senza mai risalire.

Smentisce questo la hostess Katia Keyvanian la quale testimonia: "Non è vero che il comandante è sceso per primo, io ero sull'ultima lancia, e lui è rimasto attaccato alla ringhiera al ponte 3, mentre la nave affondava". 
Ma Schettino pare abbia commesso più errori: di navigare a distanza ravvicinata alla costa e successivamente di cercare di avvicinarla ulteriormente al Giglio dopo lo squarcio.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento