Google Website Translator Gadget

mercoledì 18 gennaio 2012

Schettino, arresti domiciliari.


Il Pm si chiede perchè arresti domiciliari a Schettino.
-Guarda le MAGLIETTE e i POSTER di Basfardo-
The Coast Guard calls on the ship's captain to board again.
Il comandante della Costa Concordia Francesco Schettino è stato arrestato ma coi domiciliari.

Il commento del procuratore di Grosseto Francesco Verusio per la misura degli arresti domiciliari è stata: "Non lo capisco il provvedimento del Gip. Sono curioso di leggere le motivazioni e domani insieme agli altri colleghi ne prenderemo atto". ''La ricostruzione dei fatti non ha modificato l'impianto accusatorio della procura''."Parlare di 15-20 dispersi forse é un numero abbastanza piccolo. Le operazioni di salvataggio sono state confuse e concitate, come può avvenire in certe situazioni. Contare le oltre 4000 persone tra passeggeri e membri dell'equipaggio una ad una non è un'operazione facile, ci possono essere persone che arrivate a terra hanno raggiunto le famiglie, altre possono essere state raggiunte dai familiari e non essere state censite. Al momento le accuse sono di omicidio colposo plurimo, naufragio e abbandono di nave. Rischia fino a 15 anni di carcere".
Il comandante Schettino si è difeso dall'accusa di aver abbandonato la nave: ''La nave dopo l'urto con lo scogli ha avuto uno sbandamento di 90 gradi. Non potevo risalire sopra''. 'Ero io al comando della nave'' al momento dell'impatto.


 -Guarda le MAGLIETTE e i POSTER di Basfardo-
I morti accertati sono 11 e i dispersi 23.
Per cercare di accelerare la ricerca dei dispersi, gli uomini della Marina Militare hanno utilizzato delle microcariche esplosive per aprire dei varchi sulla chiglia della nave per riuscire così ad accedere in maniera più rapida alle parti sommerse.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento